Le nostre
realtà

Cecchi

01

L’azienda nasce nel 1893,  grazie alla passione e alla dedizione della Famiglia Cecchi

Lo spirito imprenditoriale, unito al talento, porta l’azienda ad essere sinonimo di viticoltura in italia e nel mondo. Grazie a più di cento anni di esperienza e amore per la campagna, oggi Famiglia Cecchi affronta ogni giorno con intenso entusiasmo.

Villa Cerna

02

La prima acquisizione di famiglia Cecchi è  Villa Cerna, all’inizio degli anni Sessanta. 

In questo luogo, antico monastero dell’anno 1000, Luigi Cecchi riconosce, oltre al valore storico, il grande potenziale vitivinicolo. Dopo la ristrutturazione della Villa, ai piedi della collina, inizia la costruzione della cantina di vinificazione e invecchiamento.

Villa Rosa

03

Famiglia Cecchi acquisisce la proprietà di Villa Rosa dalla Famiglia Lucherini Bandini, che ne son stati attenti custodi  per quasi 70 anni.

La Gran Selezione Villa Rosa 2015 incarna ed interpreta perfettamente i connotati della sua eccezionale vendemmia, regalando una maturità, tessitura tannica e progressione che solo le grandi annate concedono.

Val delle Rose

04

Nel 1996 Cecchi acquista l’azienda Val delle Rose in località Poggio la Mozza nel cuore produttivo del Morellino di Scansano.

Qui la Famiglia opera una piccola rivoluzione agricola andando a migliorare non solo le tecniche agronomiche ma anche quelle di cantina. 

Castello
Montaùto

05

Nel 1988 l’azienda acquista Castello Montaùto, che si estende, assieme all’omonimo borgo su un suggestivo crinale a pochi chilometri da San Gimignano.

La consueta attenzione per l’impatto ambientale e la volontà di ottenere il meglio dal territorio, portano l’azienda a piantare circa 48 ettari di vigna su 82 di proprietà.

Tenuta
Alzatura

06

Alla fine degli anni Novanta, l’azienda varca per la prima volta nella sua storia, i confini della Toscana, per affrontare una nuova avventura produttiva.

L’acquisto in Umbria della Tenuta Alzatura, nel territorio del Sagrantino di Montefalco, comporta una riorganizzazione della strategia produttiva, agronomica ed enologica, al fine di adattarsi alla nuova realtà.